Infotrentino

(13) Strutture ricettive

Cultura

Valsugana

Chiesette artistiche, castelli e fortificazioni belliche, palazzi signorili e caratteristici centri storici offrono spunti per scoprire il territorio

2272_150_217.jpgDa secoli la Valsugana è terra di passaggio e di unione fra popoli e culture diverse. Ne è testimonianza l’antica via romana Claudia Augusta Altinate, che collegava Altino, nei pressi di Venezia, con Augusta Vindelicum, l’odierna Augsburg, in Germania.

I centri abitati della valle, con i loro interessanti centri storici, costituiscono l’ideale complemento del panorama naturale e custodiscono preziose testimonianze del loro passato.

Sono i castelli le testimonianze più eclatanti della storia millenaria della Valsugana. Sorgono in posizione strategica e dominano la vallata, come il turrito Castello di Pergine.
I borghi sono impreziositi da residenze signorili e contrade rinascimentali come la Magnifica Corte Trapp a Caldonazzo e via Maier a Pergine.
Autentici gioielli architettonici sono le antiche chiese di San Ermete a Calceranica sorta su un tempio di Diana, quella di San Valentino sul colle di Tenna e la chiesa parrocchiale dei SS. Pietro e Paolo di Roncegno che custodisce una preziosa pala di Francesco Guardi.

Nella Valsugana orientale i centri abitati custodiscono preziose testimonianze del loro passato: a Castello Tesino, per esempio, c’è il Palazzo del Vecchio Municipio, con facciata affrescata, mentre il gioiello di Pieve Tesino è la Piazza Maggiore, con l’edificio quattrocentesco del vecchio municipio e la fontana ottagonale in pietra rossa.
Scorci particolarmente suggestivi si incontrano anche a Borgo Valsugana, capoluogo amministrativo della Valsugana Orientale. Il suo centro storico è lambito dalle acque del Brenta, su cui si affacciano molti edifici. Uno dei luoghi più caratteristici di Borgo sono proprio i portici del lungo Brenta. Alle spalle della cittadina, su un colle c’è Castel Telvana, e poco più a est di Borgo, arroccato su un colle c’è Castel Ivano.

Ad epoche più recenti risalgono le fortezze austroungariche della Grande Guerra, visitabili a Tenna, Levico Terme e sull'altopiano di Vezzena.

Arte Sella è una biennale d'arte contemporanea che si propone come una delle principali rassegne artistiche internazionali legate al binomio Arte-Natura, certamente la più importante a livello nazionale, premiata dalla presenza di artisti provenienti da tutto il mondo.

Per riscoprire la cultura tradizionale del territorio, diverse sono le visite possibili:

Canezza, MUSEO DEGLI ATTREZZI AGRICOLI ED ARTIGIANALI  » info
Castello Tesino, CENTRO DI DOCUMENTAZIONE SUL LAVORO NEI BOSCHI » info
Fierozzo, MASO FILZER – FILZERHOF » info
Marter Roncegno Terme, MULINO ANGELI  » info
Olle di Borgo Valsugana, FUCINA TOGNOLLI  » info
Pergine, MUSEO DELLA BANDA SOCIALE » info
Pergine, MUSEO DELLA SCUOLA » info
Roveda, MULINO LA MIL » info
Telve, MUSEO DEGLI USI E DELLE TRADIZIONI TELVATE » info
 

I tuoi preferiti  
cancella tutti