Infotrentino

(0) Strutture ricettive

Natura della Vallagarina

Un ambiente naturale molto vario e spettacolare da scoprire in ogni stagione

Declivi verdeggianti di foreste, cime docili ma non prive di fascino come lo Stivo, il Baldo e le Piccole Dolomiti, prati verdi e malghe alpine, geometrici terreni coltivati.

3385_150_ES0660estate.jpgIn questi luoghi non mancano le opportunità di scoprire tracce di storia e di soddisfare il desiderio di avventura.
E’ possibile percorrere il Sentiero della Pace che raggiunge il Pasubio e riporta alla luce il fronte della Grande Guerra, o ritrovare il Sentiero dei Dinosauri, che rimanda ad un passato di millenni.
Centinaia di altri itinerari, fra malghe e rifugi alpini, offrono infinite opportunità di percorsi in quota che invitano a scoprire panorami da brivido.

L'Altipiano di Brentonico si estende sul versante settentrionale del Monte Baldo, il gruppo montuoso che separa il Lago di Garda dalla Valle dell'Adige. A soli 15 chilometri da Rovereto e 18 dal Lago di Garda, è meta ideale per una vacanza all’insegna dello sport ma anche del relax, in un ambiente ancora integro e ricco di tradizioni.

Il Monte Baldo, conosciuto fin dal 1500 con l'appellativo di "Hortus Italiae", è uno scrigno in cui la natura racchiude climi differenti, panorami inimitabili, rocce antichissime e fiori che non hanno uguali. Trincee e camminamenti sul Monte Baldo sono testimonianza della prima guerra mondiale. Sapientemente sistemati e segnalati permettono passeggiate ed escursioni che conducono a scenari naturali stupendi ed unici.
Tra l'immenso patrimonio floreale del Baldo spicca tra tutti un gruppo particolarmente affascinante, le orchidee, che sul Monte Baldo sono presenti con circa 60 specie diverse. Se nelle foreste tropicali esse si sono sviluppate con incredibili fantasie di colori e profumi, nei nostri climi temperati esse sono rimaste a livello del terreno e le loro dimensioni si riducono via via che si sale verso nord.
Nonostante ciò, esse mantengono il fascino delle loro incredibili forme e delle combinazioni di colore.
Per salvaguardare il patrimonio naturalistico del Monte Baldo è stata istituita nel 1972 la Riserva Naturale di Bes-Cornapiana

La Valle di Gresta, con i suoi caratteristici terrazzamenti che da Loppio salgono a Passo Bordala, è detta anche "la valle degli orti", per la coltivazione biologica di ortaggi di qualità.

Vallarsa e Valli del Leno: il paesaggio è dominato della suggestive vette delle Piccole Dolomiti e dal massiccio del Pasubio, che conserva intatti i segni indelebili di aspre battaglie della Prima Guerra Mondiale.

Lessinia Trentina: un altopiano nascosto e sconosciuto al turismo di massa, con grandi distese, praterie, faggete e rade malghe che disegnano un paesaggio antico.

 

I tuoi preferiti  
cancella tutti