Infotrentino

(3) Strutture ricettive

Val di Rabbi

Il suo paesaggio è tra i più alpestri del Trentino

Un mondo magico e incontaminato, compreso nel Parco Nazionale dello Stelvio

Valle di RabbiE’ incisa dal torrente Rabbies che nasce dai laghetti glaciali del versante meridionale di Cima di Rabbi-Cima Sternai.
L’alta valle è compresa nel Parco Nazionale dello Stelvio.
Per le caratteristiche geomorfologiche si distingue notevolmente dalle valli circostanti, in pochi chilometri si passa da una quota di 800 metri a 1400 metri; il paesaggio fondovallivo si presenta angusto, le pendici dei monti molto verticali, che condizionano quindi la disposizione delle sedi umane sparse sui pendii della sponda soleggiata, mentre la sponda opposta è ricoperta dal bosco con qualche maso, inoltre sul grande conoide di Valòrz troviamo le acque acidule termali. Le Terme, con alcuni edifici ed alberghi, sono situate in una stretta della valle lungo il Torrente Rabbies.
A differenza della Val di Sole, è stata abitata dall’uomo in epoca tarda e presenta insediamenti di carattere germanico, sparsi sul territorio anzichè ammassati in piccoli borghi: sono i caratteristici masi e baite, alcuni dei quali sono oggi adibiti a residenza estiva.
 
 

 


 

I tuoi preferiti  
cancella tutti