Infotrentino

(4) Strutture ricettive

Cultura

Val di Non

Una terra abitata da secoli, impreziosita da innumerevoli testimonianze storiche e artistiche

2288_150_231.jpgIn Valle di Non ogni centro abitato ha un proprio patrimonio di storia, arte e cultura. Numerose sono le tracce di storia visibili, come la zona archeologica di Sanzeno, raccontata nel Museo Retico.
Numerosi anche i castelli: di Castelfondo, Màlgolo (un maso del XIV secolo successivamente ampliato e fortificato a castello), Braghèr, Cles, Valer, Nanno, e il famoso Castel Thun, riaperto al pubblico dopo importanti lavori di restauro. 
Inoltre meritano una visita i palazzi (tra i quali Palazzo Campi a Cavareno, residenza nobiliare del XVI secolo), le residenze nobiliari, le case affrescate, gli edifici sacri, fra cui il più importante è il Santuario di San Romedio, antico e frequentato luogo di culto inserito in una splendida cornice naturale che valorizza la sua struttura architettonica.

Per riscoprire la cultura tradizionale del territorio, diverse sono le visite possibili:
Bresimo - SEGHERIA IDRAULICA E MULINO DAPRAI (località Le Acque) » info
Coredo - SEGHERIA VENEZIANA E MUSEO DEL LEGNO (località Palù) » info
Ronzone - MUSEO DEGLI USI E COSTUMI D'ANAUNIA » info
Taio - MUSEO DELLE ANTICHE ATTREZZATURE DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI DI TAIO » info

 

I tuoi preferiti  
cancella tutti