Infotrentino

(203) Strutture ricettive

Valle del Vanoi

Il cuore verde del Trentino

Caratteristiche della valle sono le bellezze naturalistiche che offre l'ampia catena porfirica del Lagorai e il massiccio granitico di Cima d'Asta

Valle del VanoiSituata nel Trentino Orientale, quasi al confine col Veneto, grazie alla grande varietà degli ambienti naturali ospita numerose specie animali e vegetali. Il sottobosco è costituito nello strato arbustivo dal sorbo degli uccellatori (pianta montana che sorge spontanea e produce piccoli frutti rossi), dal mirtillo rosso e mirtillo nero.
Nella parte più alta del piano subalpino troviamo il larice ed il cirmolo o pino cembro e l'abete rosso. Scendendo verso valle, una volta superate le pendenze più aspre, già nel piano montano si trovano boschi con prevalenza di ontano bianco salici ed altre latifoglie.

La valle del Vanoi ha anche una propria leggenda: si narra che la conca del Vanoi un tempo fosse una grande distesa d'acqua tranquilla, limpida, in cui si rispecchiavano le verdi foreste di conifere che costeggiavano il lago. La Cortella era chiusa da una diga naturale di roccia. Vi regnavano la tranquillità e la maestosità della natura. Tutto sarebbe rimasto così, se una lontra, che guizzava nelle acque del lago, non avesse cominciato a rodere la roccia che faceva da diga. Quando riuscì a praticare un pertugio l'acqua uscì con forza, ingrandì il foro, squarciò la diga, aprì la forra della Cortella e precipitò. Il lago così scomparve, e la lontra rimase come simbolo della valle.

I tuoi preferiti  
cancella tutti