Infotrentino

(0) Strutture ricettive

Spormaggiore

Nel regno dell'orso bruno

Affacciato come un'immensa balconata sul suggestivo paesaggio offerto dalla Valle di Non

3231_150_OR0031orsoD.jpgLa località è molto antica ed è nota fin dal VII secolo. Impossibile non andare a visitare Castel Belfort anche se ne restano solo le rovine sormontate da una torre perchè l'atmosfera che si vive è ancora oggi affascinante. Questo castello fu eretto nel 1311 come sede della giursdizione e per controllare l'accesso stradale. Il declino del castello avvenne a causa delle lotte fra i signorotti locali e in seguito anche all'occupazione Napoleonica.
Da visitare anche la chiesa di Spormaggiore che risale all'era pievana.
La zona offre inoltre lunghe passeggiate, alcune anche guidate, nel Parco naturale Adamello-Brenta, regno dell'orso bruno trentino che infatti è il simbolo del parco. Proprio a Spormaggiore ha sede il Parco Faunistico (www.parcofaunistico.tn.it) che offre a tutti la possibilità unica di osservare da vicino l’orso bruno. Si possono qui ammirare in ambiente assolutamente naturale degli esemplari che vivono all' interno di un'area di 7000 metri quadrati.
Degna di nota anche la "Grotta di Lovara", in località Fausior, importante testimonianza di fenomeni geologici, carsici e glaciali.

 

 

Visita il nostro partner:
 

Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella

 

 

 



 

I tuoi preferiti  
cancella tutti