Infotrentino

(0) Strutture ricettive

Cembra

Capoluogo della Valle di Cembra

L'abitato sorge nel cuore della Valle, sulla sommità di un colle dal quale si gode di uno stupendo panorama

Il centro è ornato da palazzi signorili e contrade rurali. Qui è stata rinvenuta la situla reto-etrusca conservata nel Museo d’Arte del Buonconsiglio, a Trento. La situla di Cembra è il simbolo della viticoltura locale; da segnalare la Cantina della Valle di Cembra, la più alta d'Italia, che produce in particolare il pregiato Müller Thurgau.
Forte è infatti la produzione vitivinicola affiancata dall’industria estrattiva del porfido. Diffusa anche la coltivazione di piccoli frutti.
Nel centro storico sorge San Pietro, una delle chiese più interessanti della valle dell’Avisio. Si tratta di una costruzione gotica, che ancora conserva un interno particolarmente ricco di pitture ed i resti di un trittico ligneo del XVI secolo. La costruzione è affiancata dal campanile medievale.
A circa 5 chilometri dal centro si trova il Lago Santo, che offre una visione stupenda sulle Alpi di Pinè.

I tuoi preferiti  
cancella tutti